Spalla dolorosa

 In Patologie

La spalla è un’articolazione che per sua anatomia e biomeccanica, in particolari condizioni posturali o di insufficienza muscolare, si presta facilmente a situazioni di sovraccarico funzionale che spesso sfociano in condizioni dolorose come tendinite, borsite, conflitto sottoacromiale, spalla gelata o, nei casi più gravi, lesioni della cuffia dei rotatori o degenerazioni artrosiche e cartilaginee.

Alla luce di questa premessa si capisce come il termine periartrite sia troppo generico e aspecifico per inquadrare la/le struttura/e responsabili del dolore e dell’impotenza funzionale.

Il compito del fisioterapista consiste proprio in questo, ossia nel cercare di determinare quale sia la causa prima del dolore alla spalla, la principale, in conseguenza della quale in seguito si instaura il sovraccarico funzionale.

Spesso ad esempio una colonna dorsale molto rigida può interferire con la fisiologica biomeccanica della spalla; oppure un’insufficienza muscolare della cuffia dei rotatori magari associata ad un’ipermobilità scapolo-omerale può prococare un malposizionamento della testa omerale nella glena con conseguente conflitto sottoacromiale.

Qualunque sia la causa principale, evidenze cliniche e letteratura scientifica dimostrano senza ombra di dubbio come sia importante associare alla strategia terapeutica scelta dal fisioterapista, sia essa il trattamento manuale o con elettromedicali, anche esercizi di riequilibrio muscolare.

Leave a Comment